Da Gino Sorbillo, Napoli

Da Gino Sorbillo, Napoli

Recentemente sono stato a Napoli ed ero certo che tra i posti da visitare, avrei per forza dovuto assaggiare la pizza di Gino Sorbillo, nella celebre via storica dei Tribunali.

Il mio giudizio è positivo solo per quanto riguarda la pizza: non c’è niente da aggiungere rispetto a questa. I gusti sono quelli tipici napoletani, con qualche piccole eccezione e il rapporto qualità-prezzo è ottimo. Mi aspettavo di spendere tanto, essendo la pizzeria molto rinomata, ma non è stato così.

Ciò su cui invece devo esprimere il mio dissenso è la lunghissima fila fatta all’ingresso. Il ristorante non accetta prenotazioni: ci si mette in lista e si aspetta il proprio turno. Va considerato che questo è ben noto, ma il mio disappunto raggiunge il suo apice quando, appena seduti al tavolo siamo stati esortati a scegliere la nostra pizza molto rapidamente: tanto che quella che ho mangiato, alla fine, l’ho scelta a caso.
Inoltre, senza che nessuno l’avesse richiesto, ci è stato portato il conto e riconsegnato il cellulare, che gentilmente era stato messo sotto carica, ben prima che fosse mia intenzione abbandonare il locale.

A Napoli la pizza si mangia bene dappertutto, ma con la fretta, di sicuro, non la si gusta realmente.