Piscine tra Roma e Milano
Piscine tra Roma e Milano

Piscine tra Roma e Milano

L’estate è alle porte… o forse è già cominciata? Di sicuro, Covid permettendo e un occhio sempre attento ai protocolli di sicurezza, possiamo dare inizio alla stagione delle piscine. Se vivete lontano dal mare, e per voi non è che un miraggio o un lontano ricordo; se non avete in programma alcuna vacanza, né trovate piacere nell’abbronzarvi al lago, c’è solo una parola che possiamo dire tutti insieme: piscina!

Nelle numerose estati trascorse lontane dal mare sardo, ho sempre cercato luoghi in cui potermi concedere qualche ora di rilassamento. Il lago no, non fa per me: le zanzare, gli insetti, il caldo devastante… e perciò, l’unica soluzione adatta mi è sempre sembrata la piscina. E visto anche che dal 15 giugno tutte le piscine hanno riaperto, mi sembra il caso di approfittarne (in Sardegna avrei cominciato a prendere il sole almeno dal mese scorso!).

Per entrare in piscina, che vi troviate a Roma o a Milano, le regole sono le stesse: mascherine e distanze di sicurezza.

In tutte le piscine, infatti, vi è l’obbligo dell’uso della mascherina – specialmente in luoghi chiusi quali spogliatoi e bagni; percorsi personalizzati, uscite ed entrate differenziate; misurazione della temperatura corporea all’arrivo e distanziamento di almeno un metro. Per quanto riguarda gli ombrelloni, lo spazio garantito non sarà inferiore ai 10 mq: quest’ultima, invece, mi sembra proprio una buona notizia. Cuffia obbligatoria e invito a fare una doccia prima di entrare in acqua.

Allora: cominciamo!

Piscine a Milano 2021

Si può parlare di piscine a Milano senza esordire dai tanto chiacchierati Bagni misteriosi? La risposta corretta è no. Aperti dal 22 maggio al 31 settembre – dalle 10 alle 18.30. Il prezzo varia dai €25 (ingresso giornaliero), ai €15 (per la fascia antimeridiana e pomeridiana). Ingressi ridotti per Under 12, disabili e ISEE inferiore ai 18.000€.

Bagni misteriosi, Milano

I Bagni misteriosi sorgono all’interno di una location suggestiva, due piscine di 50 e 25 metri; giardini e spazi all’aperto sorgono davanti al sontuoso Teatro Franco Parenti. Ma fate attenzione, perché ai Bagni misteriosi non potrete noleggiare né lettino né ombrellone; tuttavia, se deciderete di andare, la location ne vale la pena: inoltre ci sono anche un bistrot e diverse boutique.

Due, invece, sono le piscine all‘Idroscalo, il mare milanese. Da una parte La Villetta, dall’altra Punta Est. La prima è la più rilassante tra le due: offre un vasto spazio solarium e si presenta totalmente immersa nel verde. All’interno: una vasca adulti, una per i bambini e per i più piccoli persino un’area riservata (e custodita!). Il costo, rispetto ai Bagni misteriosi è decisamente più contenuto: 10€ per l’intera giornata (8€ per anziani e bambini) e 4€ per chi invece vuole trascorrervi il post-lavoro. Nel prezzo non è incluso il lettino, che invece si prenota al costo aggiuntivo di 5€. I prezzi e le regole sono gli stessi per Punta Est: le vasche per gli adulti, in questo caso, sono due. Ma se cercate un po’ di rilassamento in mezzo alla natura, tra le due La Villetta fa al caso vostro.

Piscina Punta Est, Idroscalo di Milano

Guardiamo da più vicino le tre piscine comunali di Milano: Argelati, Cardellino, Romani, Saini, Sant’Abbondio.

Le tre piscine comunali di Milano hanno prezzi molto simili tra loro: un solo giorno di chiusura settimanale, €7 per l’ingresso giornaliero durante la settimana, €8 per i giorni festivi.

Nei pressi della roggia Boniforti, sorge dal 1915 la piscina Argelati. Alle spalle di Porta Genova, due piscine collocate su piani differenti, tra alberi e aiuole, vi garantiranno un po’ di rilassamento lontano dal traffico cittadino. Situata in via Segantini 6, la piscina Argelati è stata la prima piscina inaugurata a Milano. Disponibilità di prenotare il vostro lettino, ma attenzione, se pensate di fare un salto nel fine-settimana, Argelati chiude il venerdì.

La piscina Romano sorge all’ingresso dei Giardini pubblici di via Zanoia. La Romano quest’anno ha deciso di riaprire in pompa magna e sarà aperta al pubblico fino alle 21. Solarium, aperitivi e sport a bordo piscina, la Romano probabilmente è la piscina ideale per chi vuole trascorrere una giornata più divertente che rilassante.

Su via del Cardellino 3, trovate la piscina omonima alla strada in cui sorge. La Cardellino offre una vasca scoperta di 50 mq, Nella struttura è possibile prenotarsi anche per partecipare a corsi di nuoto, fitness e acqua-fitness, attività dedicate soprattutto nella vasca al coperto. La vista, in tutti i casi, non è la stessa offerta delle concorrenti comunali.

Attiva tutto l’anno, nei mesi estivi la piscina Sant’Abbondio si trasforma in un centro balneare. Recentemente ristrutturata, anche in questo caso è preferibile prenotarsi online sul sito di milanosport.it. Una buonissima soluzione per chi intende mantenersi in forma, perché la Sant’Abbondio offre spazi per praticare la corsa, palestra e solarium.

Tra tutti i centri che Milanosport offre, di sicuro, Saini è quello più completo e attrezzato. Qui potrete seriamente praticare qualsiasi sport vi venga in mente: dal nuoto al tennis, dal fitness al calcio, rugby, e molte altre attività ancora. Anche questa non è particolarmente accattivante nell’estetica, perciò, se non è vostro interesse praticare sport – e ancora siete indecisi: io non ve la consiglio.

A differenza degli scorsi anni, la piscina Scarioni situata nel quartiere di Niguarda non aprirà i battenti per lavori di ristrutturazione.

Piscine a Roma 2021

Se invece vivete a Roma, il primo suggerimento che vi do è quello di prendere la metropolitana di linea dalla stazione Ostiense che vi porterà direttamente a Ostia. A Ostia il mare non è bellissimo, ma ci sono tanti lidi ed è possibile trascorrere una bella giornata. Tuttavia, attorno alla Capitale ci sono molti posti da raggiungere – anche se non si dispone di una macchina – e in particolare io vi consiglio Santa Marinella e Santa Severa.

Ma se siete finiti a leggere questo articolo, immagino che vi interessi conoscere le migliori piscine che la Capitale offre.

La piscina del Parco Kolbe è situata nei pressi della metro Rebibbia, su via Tiburtina 949: qui potrete godere di un po’ di rilassamento immersi nel verde. Balneazione, nuoto libero, acquagim e attività per tutti i gusti, la piscina Kolbe è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 19. L’ingresso è possibile sottoscrivendo un abbonamento o acquistando quello singolo. Prima di andarci, date un occhio su Groupon ché spesso si trovano promozioni e offerte per la Kolbe.

In zona Porta di Roma, in via della Buffalotta sorge la New Green Hill aperta tutti i giorni dalle 9 alle 18. L’ambiente è suggestivo e conciliante; i prezzi variano da €10 (per metà giornata) a €18 per l’ingresso, l’ombrellone e il lettino (a persona)… ma le offerte e i pacchetti sono tantissimi. La New Green Hill è una tra le piscine più frequentate, perciò se non volete rischiare di rimanere fuori vi consiglio fortemente di prenotare prima!

New Green Hill, Roma

In via Casal Boccone 283, la piscina Maximo Wellness vi aspetta tutti i giorni fino alle 19 in totale sicurezza e con le dovute distanze di sicurezza. In questo caso, per prenotare il vostro posto dovrete effettuare una prenotazione telefonica al numero 06.88805808. Un aspetto fondamentale per i più ipocondriaci: ogni giorno, tra le 14 e le 14:30 viene svolta la santificazione ambientale.

Il Circolo Arca è sicuramente uno tra i posti migliori in cui trascorrere del sano relax a Roma – lontani dai clacson e dal trambusto cittadino. Solarium immerso nel verde e due piscine per adulti e bambini, bar a bordo piscina: queste sono solo tre delle cose che amerete del Circolo Arca. Aperto tutti i giorni fino alle 19, i prezzi sono molto vantaggiosi: €5 per la mezza giornata, €8 per quella intera. I lettini e gli ombrelloni sono gratuiti: ma attenzione, perché la loro disponibilità è limitata. In alternativa ai lettini troverete ampie zone di verde dove potrete rilassarvi sul vostro asciugamano. Sappiate anche che se andate in automobile il parcheggio è gratuito! Inoltre, per chi non ha tempo, formule vantaggiose per trascorrere la pausa-pranzo o assistere a un bel tramonto.

Piscina delle Rose, Roma

All’Eur potrete rilassarvi alla Piscina delle Rose, costruita per le Olimpiadi del 1960 a Roma. Se volete fare sport questo post è l’ideale, perché nel prezzo d’ingresso sono comprese tutte le attività fitness con la formula all-inclusive. La piscina è aperta tutti i giorni fino alle 21, e il sabato e la domenica fino alle 20. Anche in questo caso il prezzo è abbastanza contenuto: €8 dal lunedì al sabato; €10 nei festivi. C’è persino la possibilità di accedere a 8€ sottoscrivendo un carnet di 10 ingressi. Anche la Piscina delle Rose, come il Circolo Arca dà la possibilità di prenotare brevi ingressi: dalle 18, per la formula tramonto-relax e in pausa-pranzo (dalle 12 alle 15) al costo di €3,50.